Walter Zenga: la metodologia sul campo

Walter Zenga: la metodologia sul campo

Gli Speciali de Il Nuovo Calcio – Master Prime Squadre
L’intervento al nostro incontro di aggiornamento di mister Zenga, che ha espresso il suo metodo di lavoro, analizzando il ruolo dell’allenatore a 360°. Alcune proposte pratiche e il ritiro pre-campionato.

L’analisi della metodologia di lavoro di Walter Zenga, indimenticabile numero uno dell’Inter e della Nazionale, allenatore Uefa Pro, nella stagione 2017-18 al Crotone, parte dalle differenze riscontrate nei vari paesi dove ha allenato (un giramondo il tecnico milanese), con un focus sulle diversità che vi sono fra Italia e Inghilterra.

Differenze che sono di carattere culturale, oltre a quelle legate specificatamente al calcio. In Italia, la partita non finisce mai: se ne parla per tutta la settimana, a partire dal fischio finale dell’arbitro; basti pensare che solo le interviste post-partita durano più di un’ora. In Inghilterra, invece, il clima che si respira è sicuramente più sereno. Anche la struttura della seconda serie inglese, la Premiership, è differente da quella italiana: mister Zenga ha spiegato come nella sua esperienza al Wolverhampton, nella stagione 2016-17, la maggior parte delle settimane si effettuavano due gare: una al martedì e una al sabato. Giocando così frequentemente, la partita diventava allenamento. E questo è il miglior training per i giocatori. Ma al di là delle diversità strutturali, in che modo conviene allenare la propria squadra? Ecco una delle domande che si è posto mister Zenga al nostro Master, spiegando il suo modo operativo, la sua verità… che è valida per lui e non per forza deve essere ritenuta da tutti la ricetta migliore. “Di ricette assolute nel calcio… non ne esistono” – ha detto l’uomo ragno.

Scopri di più sul numero di agosto: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo o digitale

Articoli correlati

Ball mastery, il dominio della palla

Quanto conta per un giocatore avere una padronanza assoluta nella gestione del pallone. La tecnica di ball mastery e le strutture da utilizzare. All’interno dello speciale “Settore Giovanile” avevo iniziato a trattare l’argomento relativo al “dominio” del pallone nell’articolo “Diamo del ‘tu’ alla palla”. La maestria nel gestire l’attrezzo, infatti, a qualsiasi livello, deve essere […]

Una preparazione precampionato su misura

L’importanza di organizzare il proprio piano operativo per la preparazione precampionato considerando il numero di allenamenti, gli obiettivi e… il carico. Tutto ciò che dovete sapere. Il periodo della preparazione precampionato è molto delicato e affidarsi solo a guide uguali per tutti non sempre è la scelta giusta. Infatti, schemi e tabelle che “vanno bene […]

Preparazione precampionato: la nostra proposta

Due piani di lavoro di 10 e 15 giorni con gli obiettivi da perseguire e le esercitazioni consigliate per ogni finalità. I presupposti operativi di ogni programma, costruiti per le squadre dilettanti al fine di approcciare al meglio questa delicata fase della stagione. Una preparazione precampionato per 10 giorni Una preparazione precampionato per 15 giorni […]

Chi ben comincia

La ripresa è alle porte, per i professionisti la stagione inizia tra qualche giorno, per i dilettanti è ancora abbastanza lontana, quindi perché non sfruttare luglio e agosto per perfezionare conoscenze e competenze con noi? Per i primi sarà un’annata alquanto anomala, per i secondi un atteso e gradito ritorno alla normalità più completa (ci […]