LE USCITE DIFENSIVE CON IL 4-4-2

LE USCITE DIFENSIVE CON IL 4-4-2

L’impostazione dell’azione dalle retrovie con questo sistema di gioco e i suoi sviluppi. L’importanza della disposizione di partenza e le soluzioni contro diverse organizzazioni tattiche.

Per impostare efficacemente un gioco manovrato sarà fondamentale prevedere delle uscite difensive efficaci. In questo articolo, parleremo di quelle del 4-4-2 e quindi della preparazione di uno sviluppo offensivo partendo non più dal rinvio lungo del portiere o da un rilancio di un difensore, ma dalla costruzione di un’azione che nasce dalla zona “bassa”.

LA DEFINIZIONE
Le uscite difensive sono tutti quegli sviluppi in fase offensiva finalizzati ad avviare un’azione attraverso il mantenimento del possesso e la manovra organiz- zata (definizione del Settore Tecnico di Coverciano). Per effettuare delle uscite ottimali è determinante la ricerca del tempo e dello spazio di gioco in quanto si agisce in settori di campo ristretti. Ricordiamo sempre che il tempo di gioco viene dettato dal possessore, mentre lo spazio è determinato dall’elemento senza la sfera.
L’obiettivo principale delle uscite è quello di creare delle situazioni di superiorità numerica tipiche del 2>1, oppure ricercare una rapida risalita della squadra dopo una verticalizzazione lunga. Diventa fondamentale, quindi, il ruolo del portiere come principale sostegno per lo scarico dei difensori.
Il numero uno moderno, infatti, deve avere delle importanti capacità tecniche per controllare e passare la palla in maniera corretta e conoscere gli sviluppi tattici collettivi.

L’articolo completo su IL NUOVO CALCIO di gennaio in edicola o in abbonamento

Articoli correlati

Ball mastery, il dominio della palla

Quanto conta per un giocatore avere una padronanza assoluta nella gestione del pallone. La tecnica di ball mastery e le strutture da utilizzare. All’interno dello speciale “Settore Giovanile” avevo iniziato a trattare l’argomento relativo al “dominio” del pallone nell’articolo “Diamo del ‘tu’ alla palla”. La maestria nel gestire l’attrezzo, infatti, a qualsiasi livello, deve essere […]

Una preparazione precampionato su misura

L’importanza di organizzare il proprio piano operativo per la preparazione precampionato considerando il numero di allenamenti, gli obiettivi e… il carico. Tutto ciò che dovete sapere. Il periodo della preparazione precampionato è molto delicato e affidarsi solo a guide uguali per tutti non sempre è la scelta giusta. Infatti, schemi e tabelle che “vanno bene […]

Preparazione precampionato: la nostra proposta

Due piani di lavoro di 10 e 15 giorni con gli obiettivi da perseguire e le esercitazioni consigliate per ogni finalità. I presupposti operativi di ogni programma, costruiti per le squadre dilettanti al fine di approcciare al meglio questa delicata fase della stagione. Una preparazione precampionato per 10 giorni Una preparazione precampionato per 15 giorni […]

Professione match analyst

Quello del match analyst è un “mestiere” in forte ascesa e che richiede COMPETENZE TRASVERSALI. Per questo motivo, abbiamo pensato ad alcuni articoli curati da un professionista come Filippo Lorenzon, che presenteranno i compiti e le conoscenze indispensabili del ruolo, oltre ad analizzare l’organizzazione tattica dei club europei e italiani più importanti.