Chi alzerà la Coppa?

Chi alzerà la Coppa?

Il campionato è volto al termine, con la Juventus che ha vinto il suo settimo scudetto consecutivo. Ora è tempo di Mondiali. A partire da pagina 6, il nostro speciale alla scoperta di tutto quello che c’è da sapere sulla rassegna iridata che apre i battenti il 14 giugno in Russia. Cesare Battisti, Giovanni Galli e Matteo Callini hanno analizzato i retroscena, le formazioni migliori e le statistiche riguardanti la competizione. A seguire, l’intervista di Luca Bignami a Marco Baroni, artefice della storica promozione dello scorso anno in Serie A del Benevento, che ci ha indicato la sua filosofia di lavoro (pagina 42).

Per quanto concerne gli adulti, a pagina 50, Davide Ancelotti e Francesco Mauri, che fanno parte dello staff di Carlo Ancelotti, hanno parlato del metodo integrato, alla ricerca dell’individuazione di una settimana tipo. Stefano Pasquinelli, invece, ha posto l’attenzione sull’attività di base, con un focus sul due contro uno e la collaborazione (pagina 80). Per la stessa fascia d’età, segnaliamo anche l’articolo di Andrea Biffi, che chiude la sua mini-serie incentrata sui più piccoli, che questo mese si interessa della conclusione in porta, con il suo articolo E ora facciamo gol (pagina 84). Sull’allenamento fisico hanno incentrato i loro lavori Simone Lorieri e Pasquale D’Antonio. Il primo si è focalizzato sul Crossfit Football, a pagina 60; e, come sempre, da non perdere i video esplicativi dei contenuti dello scritto, sul sito e sui nostri social. D’Antonio, invece, ha analizzato l’HIT, il training ad alta intensità, a pagina 70.

Articoli correlati

Ball mastery, il dominio della palla

Quanto conta per un giocatore avere una padronanza assoluta nella gestione del pallone. La tecnica di ball mastery e le strutture da utilizzare. All’interno dello speciale “Settore Giovanile” avevo iniziato a trattare l’argomento relativo al “dominio” del pallone nell’articolo “Diamo del ‘tu’ alla palla”. La maestria nel gestire l’attrezzo, infatti, a qualsiasi livello, deve essere […]

Allenate la percezione

Perché è importante andare oltre al “giocatore pensante”. La percezione delle informazioni, la lettura corretta di queste e l’attuazione di comportamenti efficaci e funzionali al contesto di gioco Sovente l’obiettivo dichiarato da numerosi allenatori e responsabili di settore giovanile è quello di formare “giocatori pensanti”. Se ogni calciatore, però, durante una partita dovesse pensare all’azione […]

Tutto sulla marcatura

Una capacità, talvolta trascurata nel settore giovanile, che va assolutamente allenata. Le proposte pratiche, il duello e il marcamento di un calciatore senza palla. È ormai ben chiaro che le abilità tecniche non siano l’unica componente che determina la prestazione del calciatore. Al fianco di calciatori come Neymar, Coutinho, Messi e Ronaldo, per citare alcuni […]

Il gioco è il miglior maestro

Perché insegnare i princìpi di gioco in luogo di schemi ripetitivi coi giovani. L’importanza di saper scegliere. Mi è capitato recentemente di ascoltare un noto allenatore affermare che i ragazzi fino a 16 anni non devono fare tattica, ma soltanto tecnica; un altro sosteneva che alcuni mister di settore giovanile dovrebbero essere allontanati dal campo […]