Più forti, veloci e potenti con la slitta

Più forti, veloci e potenti con la slitta

Come utilizzare questo mezzo in base all’obiettivo del training. L’attenzione da prestare alla meccanica del gesto e alcuni esempi di sedute.

Tra i diversi mezzi di training impiegati per allenare il calciatore troviamo il traino con la slitta, appartenente al gruppo del metodo resistivo. La slitta viene utilizzata per creare un carico aggiuntivo sul piano orizzontale nell’esecuzione dello sprint.

Numerose ricerche hanno confermato che l’uso di tale mezzo è un valido strumento per poter migliorare forza, potenza e velocità, oltre a consentire all’atleta di sovraccaricare lo stesso gesto compiuto in gara. Per questi motivi è sempre più apprezzato. Nella metodologia dell’allenamento un maggior transfert è dato se il programma di condizionamento enfatizza e rispecchia un modello motorio e un tipo di contrazione simile al movimento effettuato in partita.

La specifica coordinazione intermuscolare richiesta per la produzione di forza orizzontale può avere una miglior efficienza di “trasferimento” alle prestazioni di sprint rispetto, ad esempio, a esercizi che vengono svolti con un vettore di forza verticale.

Le proposte con la slitta stimolano i muscoli motori specifici utilizzati nello sprint e spingono gli atleti a produrre il tipo di forza da applicare al terreno, per creare un movimento di spinta in avanti. Durante il traino della slitta, inoltre, esiste una forte stimolazione del core, che è di fondamentale importanza per mantenere il corpo stabile, mentre gli arti si coordinano per esercitare la forza utile nel vincere l’inerzia data dalla slitta stessa.

Scopri di più sul numero di settembre: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo o digitale

Articoli correlati

Ball mastery, il dominio della palla

Quanto conta per un giocatore avere una padronanza assoluta nella gestione del pallone. La tecnica di ball mastery e le strutture da utilizzare. All’interno dello speciale “Settore Giovanile” avevo iniziato a trattare l’argomento relativo al “dominio” del pallone nell’articolo “Diamo del ‘tu’ alla palla”. La maestria nel gestire l’attrezzo, infatti, a qualsiasi livello, deve essere […]

Il Tabata nel calcio

Un metodo di allenamento ad alta intensità che prevede fasi di lavoro di 20’’ alternate ad altre di recupero di 10’’, il tutto per 4’ complessivi. Negli ultimi anni la metodologia dell’allenamento nel calcio ha virato decisamente verso la ricerca di una maggiore intensità. Infatti, in sede di training si richiedono numerose accelerazioni, decelerazioni, insieme […]

Una preparazione precampionato su misura

L’importanza di organizzare il proprio piano operativo per la preparazione precampionato considerando il numero di allenamenti, gli obiettivi e… il carico. Tutto ciò che dovete sapere. Il periodo della preparazione precampionato è molto delicato e affidarsi solo a guide uguali per tutti non sempre è la scelta giusta. Infatti, schemi e tabelle che “vanno bene […]

Preparazione precampionato: la nostra proposta

Due piani di lavoro di 10 e 15 giorni con gli obiettivi da perseguire e le esercitazioni consigliate per ogni finalità. I presupposti operativi di ogni programma, costruiti per le squadre dilettanti al fine di approcciare al meglio questa delicata fase della stagione. Una preparazione precampionato per 10 giorni Una preparazione precampionato per 15 giorni […]