La costruzione con il 3-3-1-3

La costruzione con il 3-3-1-3

L’inizio gioco con questo sistema di gioco. Alcune peculiarità dell’organizzazione e le caratteristiche dei calciatori.

La modalità di posizionamento in campo dei calciatori che dà luogo a un sistema deve essere finalizzata alla valorizzazione dei giocatori stessi, individualmente e collettivamente, creando degli equilibri nelle diverse zone di campo.

Il tutto deve essere armonico e coordinato, per consentire rapidità di gioco grazie a costruzioni geometriche riproducibili quali, ad esempio, i rombi. E l’organizzazione 3-3-1-3, legata alla quale in questo articolo proporremo la fase di costruzione, ben si presta a ciò. Un sistema di gioco, inoltre, deve essere equilibrato, elastico e razionale.

Equilibrato
Deve tener conto sia della fase offensiva sia di quella difensiva, armonizzandole tra di loro. È di fondamentale importanza gestire le fasi preventive, con e senza palla, per anticipare quanto può accadere.

Elastico
Deve essere fluidamente adattabile secondo le scelte organizzative dell’avversario di turno.

Razionale
Deve rispettare e valorizzare le caratteristiche tattiche, tecniche e fisiche dei propri calciatori.

Scopri di più sul numero di novembre: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo o digitale

Articoli correlati

Ball mastery, il dominio della palla

Quanto conta per un giocatore avere una padronanza assoluta nella gestione del pallone. La tecnica di ball mastery e le strutture da utilizzare. All’interno dello speciale “Settore Giovanile” avevo iniziato a trattare l’argomento relativo al “dominio” del pallone nell’articolo “Diamo del ‘tu’ alla palla”. La maestria nel gestire l’attrezzo, infatti, a qualsiasi livello, deve essere […]

Il Tabata nel calcio

Un metodo di allenamento ad alta intensità che prevede fasi di lavoro di 20’’ alternate ad altre di recupero di 10’’, il tutto per 4’ complessivi. Negli ultimi anni la metodologia dell’allenamento nel calcio ha virato decisamente verso la ricerca di una maggiore intensità. Infatti, in sede di training si richiedono numerose accelerazioni, decelerazioni, insieme […]

Una preparazione precampionato su misura

L’importanza di organizzare il proprio piano operativo per la preparazione precampionato considerando il numero di allenamenti, gli obiettivi e… il carico. Tutto ciò che dovete sapere. Il periodo della preparazione precampionato è molto delicato e affidarsi solo a guide uguali per tutti non sempre è la scelta giusta. Infatti, schemi e tabelle che “vanno bene […]

Preparazione precampionato: la nostra proposta

Due piani di lavoro di 10 e 15 giorni con gli obiettivi da perseguire e le esercitazioni consigliate per ogni finalità. I presupposti operativi di ogni programma, costruiti per le squadre dilettanti al fine di approcciare al meglio questa delicata fase della stagione. Una preparazione precampionato per 10 giorni Una preparazione precampionato per 15 giorni […]