(Foto: Italy Photo Press)

E' tempo di...
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

I risultati dell’estate talvolta sono bugiardi, perché non è possibile sapere quale tipo di allenamento una squadra abbia svolto il giorno precedente. Però il 4-0 del Milan al Bayern Monaco va celebrato.

Ancelotti ha schierato una squadra simil titolare (mancava Neur; al posto di Robben c’era Coman), mentre Montella in panchina aveva Bonucci e Biglia, in attesa di conoscere chi sarà il centravanti titolare (Bacca non è gradito, André Gomes non è pronto, Cutrone è ancora acerbo malgrado i 2 gol al Bayern).

Il 4-0, però, merita di essere celebrato, perché la squadra a tratti ha giocato un buon calcio: palla a terra, triangolazioni e grande attenzione alla fase di non possesso. Tutti sembrano ubbidire all’allenatore, dal comportamento e dall’impegno messo in campo è palese che nessuno voglia andarsene.

Giovedì inizierà ufficialmente la stagione con l’andata del terzo turno di Europa League, l’Universitatea Craiova è l’avversario riservato dall’urna. Non ci saranno Bonucci e Biglia, ma importa poco: in campo ci andrà chi contro il Bayern ha chiuso il primo tempo in vantaggio 3-0. Non è poco!

Magazine in Edicola