Le rimesse laterali in fase offensiva

Le rimesse laterali in fase offensiva

Speciale palle inattive
I principi e l’organizzazione di queste situazioni in possesso palla. Alcune soluzioni pratiche e i presupposti operativi.

La rimessa laterale, prima di essere classificata come palla inattiva, è un gesto tecnico che fa parte dell’elenco dei fondamentali. È l’unico eseguito utilizzando le mani, se escludiamo chiaramente il ruolo del portiere. Pertanto, prima di pensare a intervenire sull’organizzazione tattica dell’azione relativa a questa situazione, è importante porre l’attenzione sulla tecnica propria del gesto. Ricordiamo che per regolamento una rimessa laterale non effettuata correttamente è punita con il cosiddetto “cambio”.

Tralasciando la parte tecnica, trattiamo ora i concetti essenziali alla base di una buona organizzazione in tale situazione, rammentando che sulla rimessa laterale non esiste il fuorigioco. Si tratta di princìpi di base che sottendono la creazione dei vari “schemi”: vanno dalla rapidità esecutiva alla lettura degli spazi vuoti. Analizzeremo principalmente quelle dalla propria trequarti difensiva in avanti, fornendo spunti operativi generali e anche alcune soluzioni. Sarà poi compito di ogni tecnico trovare le migliori opzioni di gioco in base alla propria filosofia, al sistema deciso e alle caratteristiche dei giocatori a disposizione. E anche di quelle degli avversari.

Scopri di più sul numero di aprile: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale

Articoli correlati

Ball mastery, il dominio della palla

Quanto conta per un giocatore avere una padronanza assoluta nella gestione del pallone. La tecnica di ball mastery e le strutture da utilizzare. All’interno dello speciale “Settore Giovanile” avevo iniziato a trattare l’argomento relativo al “dominio” del pallone nell’articolo “Diamo del ‘tu’ alla palla”. La maestria nel gestire l’attrezzo, infatti, a qualsiasi livello, deve essere […]

Una preparazione precampionato su misura

L’importanza di organizzare il proprio piano operativo per la preparazione precampionato considerando il numero di allenamenti, gli obiettivi e… il carico. Tutto ciò che dovete sapere. Il periodo della preparazione precampionato è molto delicato e affidarsi solo a guide uguali per tutti non sempre è la scelta giusta. Infatti, schemi e tabelle che “vanno bene […]

Preparazione precampionato: la nostra proposta

Due piani di lavoro di 10 e 15 giorni con gli obiettivi da perseguire e le esercitazioni consigliate per ogni finalità. I presupposti operativi di ogni programma, costruiti per le squadre dilettanti al fine di approcciare al meglio questa delicata fase della stagione. Una preparazione precampionato per 10 giorni Una preparazione precampionato per 15 giorni […]

Torniamo a dribblare

Prima di entrare negli argomenti “forti” di questo numero, concedetemi di fare gli auguri per il suo 31esimo compleanno a… Il Nuovo Calcio. Il mese di febbraio del 1991 è stato quello che ha visto la nascita della nostra rivista, che nel corso di questi anni ha attraversato le varie burrasche del mondo dell’editoria, cercando […]