IL GIOCO PER CATENE

IL GIOCO PER CATENE

Le modalità per migliorare questo sviluppo di gioco incentrato su movimenti prevalentemente verticali.

Nello sviluppo del gioco, in fase offensiva, l’obiettivo di ogni squadra oltre a quello, ovvio, di mantenere il possesso palla, è di guadagnare campo in modo tale da superare il numero più elevato possibile di difendenti avversari e ricercare la finalizzazione. Le possibilità per ottenere questo “guadagno di campo” sono molteplici e possono essere raggruppate in due grandi contenitori:
• il gioco di catena;
• il cambio gioco.

Il gioco di catena è uno sviluppo che si caratterizza con l’avanzamento della palla nella fascia di campo in cui inizia la manovra, mentre il cambio gioco si basa sulla ricerca del lato opposto a quello in cui ha preso il via l’azione, in modo tale da liberare giocatori e conquistare spazio sulla fascia più lontana. Se vogliamo semplificare, il gioco per catena è incentrato sulla verticalità, mentre il cambio gioco ha come riferimento “concetti” più orizzontali. In questo articolo cercheremo di spiegare cos’è, come allenarlo e quando utilizzare il gioco per catene.

L’articolo completo su IL NUOVO CALCIO di marzo in edicola o in abbonamento http://www.storesportivi.it/articoli/37/il_nuovo_calcio.html