Settore giovanile
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Stefano Pasquinelli scandaglia le prime forme semplici di cooperazione nel contesto squadra, che vanno sperimentate sin dalle categorie più basse dell’attività di base. La massima espressione di questo sono il passaggio e il successivo controllo, che vanno allenati sin dai Piccoli Amici.

Questo ci porta al 2>1, di cui l’1>1 è propedeutico, e quindi va esercitato prima. Nel 2>1 sono fondamentali il rapporto del potatore della palla col suo diretto avversario e il compagno di squadra, che a sua volta deve saper riconoscere la zona luce e la quella d’ombra e saper occupare gli spazi liberi e adeguati dove ricevere palla. Nello scritto vengono scandagliate tutte le possibilità di questa situazione e indicate diverse proposte pratiche per svilupparle al meglio.

Scopri di più sul numero di giugno: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo o digitale

Magazine in Edicola