Settore giovanile
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Lorenzo Simeoni ci porta nel mondo di questa categoria, che può essere definita come quella del “cambiamento”. Lo scritto parte da alcune considerazioni su quanto esprime il regolamento, per soffermarsi poi sulla differenza fra età cronologica ed età biologica tipica dei ragazzi e che deve portare a monitorare costantemente le principali caratteristiche antropometriche dei piccoli calciatori.

Si passa ad analizzare la programmazione, che deve tener conto delle difficoltà che si possono riscontrare all’inizio e degli obiettivi da perseguire nelle diverse fasi della stagione. Ciò che viene ritenuto fondamentale è l’individualizzare e personalizzare l’intervento da parte del mister, creando dei momenti all’interno della seduta nei quali lavorare sulle diverse lacune dei ragazzi. Simeoni evidenzia, poi, in che modo lavorare sul campo e come strutturare le varie sedute, fornendo anche un esempio di microciclo e diverse proposte pratiche.