Italy Photo Press

E' tempo di...
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Gioisce la Lazio, si interroga la Juventus. Gioisce la Lazio, per la vittoria e per la gran partita giocata; si interroga la Juve, perché sono molti i rebus che Allegri deve risolvere nei prossimi giorni.

La SuperCoppa, incorona anche Simone Inzaghi: l’allenatore della Lazio ha chiesto ai suoi di difendere dalla trequarti d’attacco, di recuperare palla nella zona di metà campo e se possibile di ripartire immediatamente. Milinkovic-Savic (strepitoso) e Lulic hanno giocato una partita splendida, Lucas Leiva dopo i 15’ ha preso le redini della squadra e Luis Alberto si è proposto per una maglia da titolare anche per il resto della stagione. La superiorità numerica spesso si è avvertita, con i bianconeri in difficoltà. De Vrij, invece, ha dimostrato perché siano in tanti a cercarlo.

Allegri ha deciso di premiare chi lo scorso anno si è conquistato il diritto di giocare la partita dell’Olimpico, ma è chiaro che la Juventus abbia problemi. La difesa non è solida: Benatia-Chiellini è una coppia centrale lenta, anche se forte fisicamente, mentre la linea a quattro con Barzagli a destra è prevedibile perché la manovra si sviluppa soprattutto da sinistra.

Douglas Costa, partito dalla panchina, sarà titolare: quando è entrato ha cambiato volto alla squadra, fino ad allora in difficoltà anche perché Pjanic e Khedira faticavano a cambiare passo. Higuain non si è visto, mentre Dybala (comunque autore di una doppietta) per 85’ non ha inciso come avrebbe voluto Allegri.

Mancano pochi giorni all’inizio del campionato e un paio di settimane alla chiusura del mercato. Alla Juve servono rinforzi e la prima necessità è un centrale difensivo.

Qualcuno dirà che è calcio d’agosto, che i campionati si vincono a marzo. Tutto vero: se prima non si sono buttati troppi punti.

Magazine in Edicola