Nuova partnership tra Therabody e Cristiano Ronaldo: “Il mio corpo è la mia arma”

Nuova partnership tra Therabody e Cristiano Ronaldo: “Il mio corpo è la mia arma”

Therabody, leader globale nel benessere tecnologico e creatore di Theragun, presenta il calciatore Cristiano Ronaldo come un nuovo membro del team di atleti Therabody. Una nuova partnership che segna anche il lancio della più grande campagna pubblicitaria globale mai realizzata dall’azienda, che sarà presentata negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Europa, Canada, Australia, Cina e Giappone.

Ronaldo è considerato uno dei migliori atleti del mondo anche per via dell’attenzione che dedica al proprio benessere: parte della longevità della sua carriera va attribuita al modo in cui si prende cura del suo corpo tramite le migliori tecnologie disponibili.

Il Theragun, primo dispositivo portatile a terapia percussiva, è diventato un elemento fondamentale nella routine del campione in quanto lo aiuta ad accelerare il recupero, a prevenire gli infortuni e a migliorare le prestazioni atletiche generali. L’uso abituale del dispositivo, in particolare su gambe e piedi, e i risultati conseguiti confermano l’efficacia dei prodotti Therabody.

Il mio corpo è la mia arma“, spiega Cristiano Ronaldo. “Per essere il migliore, c’è bisogno del miglior recupero. Ecco perché ho scelto Therabody”.

Ronaldo lavorerà con Therabody per rafforzare l’importanza del benessere di tutto il corpo ed educare la sua community sui benefici di Theragun. Collaborando con atleti leggendari del calibro di Ronaldo, Therabody vuole incoraggiare i consumatori a prendere sempre più il controllo del loro benessere e del loro del loro recupero utilizzando le stesse tecnologie che finora sono state disponibili solo per gli atleti d’élite. 

Therabody CR7 14042021 03 0028 copy

Cristiano Ronaldo e Theragun: la storia

L’atleta si è avvicinato a Theragun nel 2017, quando il dottor Jason Wersland, fondatore e Chief Wellness Officer di Therabody, ha tenuto una dimostrazione per i giocatori e per lo staff tecnico nel campus del Real Madrid. Ronaldo è stata la prima persona che il dottor Wersland abbia mai visto utilizzare l’attacco a cono di Theragun sulla pianta del piede, un’intuizione che ha portato l’azienda a creare un nuovo protocollo Theragun. Nel corso del tempo Wersland è diventato una risorsa di fiducia per Ronaldo, consigliandolo su come ottimizzare i benefici del Theragun e aiutarlo a far progredire la sua routine di recupero.

Articoli correlati

Torniamo a dribblare

Prima di entrare negli argomenti “forti” di questo numero, concedetemi di fare gli auguri per il suo 31esimo compleanno a… Il Nuovo Calcio. Il mese di febbraio del 1991 è stato quello che ha visto la nascita della nostra rivista, che nel corso di questi anni ha attraversato le varie burrasche del mondo dell’editoria, cercando […]

Accade a novembre

Italia-Svizzera del prossimo 12 novembre non sarà decisiva, ma… ci giochiamo molto. Sarà una sorta di dentro-fuori per evitare la noiosa appendice dei play-off. Un’appendice che nasconde sempre delle insidie, lo sappiamo bene. Certamente, a Roma partiamo da favoriti, inutile negarlo. Veniamo dalla vittoria dell’Europeo, dalle convincenti prestazioni della Nations League, scendiamo in campo all’Olimpico, […]

Il calcio di tutti

La Champions è ormai entrata nel vivo e a questa manifestazione abbiamo pensato di dedicare la copertina. I primi due turni dei gironi sono stati disputati, in questo mese di ottobre vi sarà il classico giro di boa che chiarirà alquanto le gerarchie. Certo, l’ultima squadra che ha conquistato la manifestazione “a sorpresa” è stato […]

Orgogliosi di essere italiani

Ecco in anteprima l’editoriale del direttore Ferretto Ferretti pubblicato sul prossimo numero de Il Nuovo Calcio, in edicola e online a partire dai primi giorni di settembre. La Serie A è ripartita da poco e a lei abbiamo dedicato la nostra copertina. Una copertina insolita, non la classica foto, ma le “caricature” dei 20 allenatori […]