Marotta sbotta con Wanda Nara

Marotta sbotta con Wanda Nara

Botta e risposta del dg dell’Inter con Wanda Nara. Dopo le succulenti dichiarazioni della procuratrice argentina, Beppe Marotta interviene, stizzito, smascherando immediatamente le falsità rilasciate dalla showgirl. Ovvero la possibilità che un dirigente, Zhang compreso, abbia chiesto all’attaccante (ormai fuori dal progetto da diverso tempo) di rifiutare qualsiasi offerta per restare in nerazzurro.

 A distanza di pochi minuti dall’inizio della sfida contro il Lecce di questa sera, il dg dell’Inter ha concesso un ulteriore aggiornamento riguardo il caso Icardi. Come mai? Chiedetelo a Wanda Nara. Le parole della moglie e agente del giocatore, rilasciate a Tiki Taka, inerenti alla permanenza in nerazzurro su stretto invito di un agente dell’Inter hanno alquanto infastidito l’ex dg della Juventus. Ecco la conferma di quanto accaduto:

“Cosa ho provato dopo le parole di Wanda? Un pizzico di fastidio per il tempo e per i modi. Smentisco che qualsiasi dirigente dell’Inter, e il presidente Zhang compreso, abbia invitato Icardi a rimanere. Abbiamo dettato una strategia precisa e l’abbiamo comunicata nel tempo giusto. È la nostra strategia e andremo fino alla fine e nessuno dell’Inter può stravolgere una linea comune e decisa da tutti”.

Articoli correlati

La panchina chiama l’arbitro

Doveva essere la due giorni delle semifinali di Coppa Italia (vince il a San Siro contro l’Inter e 24 ore dopo la Juve raggiunge il Milan sull’1-1), invece, il giovedì ha regalato la notizia “bomba”. La Federazione ha chiesto alla Fifa di sperimentare la chiamata del Var dalla panchina. L’allenatore, oppure un tesserato incaricato, potrà […]