Che Special Edition!

Che Special Edition!

Un’edizione speciale della collana degli Indispensabili de Il Nuovo Calcio, preparata da 20 allenatori analizza tutto quello che c’è dietro “Il mestiere dell’allenatore”.

Durante il lockdown, proprio nel periodo in cui non si poteva uscire di casa e le restrizioni per la nostra salute erano importanti, 20 allenatori di settore giovanile, tutti con esperienze nei professionisti, si sono ritrovati contemporaneamente sulle varie piattaforme digitali per condividere le loro conoscenze e competenze.

Non sono entrati nei dettagli di esercitazioni o proposte pratiche, di schemi o sistemi per il vivaio, ma hanno analizzato con grandissima attenzione i comportamenti che deve avere un tecnico per essere efficace coi propri giocatori, che siano bambini dell’attività di base o ragazzi delle fasce agonistiche.

Ne è uscito un volume unico, particolare di ben 22 capitoli in cui sono stati sviluppati temi come mentalità, motivazione, coach analysis, capacità di comunicare, gestione e formazione dello staff, coerenza, oltre ad altri numerosi argomenti che si celano dietro i comportamenti di un tecnico in campo e fuori.

Il titolo è proprio “Il Mestiere dell’allenatore. Conoscenze, competenze ed esperienze nel settore giovanile”.

Il libro si conclude con l’intervento di esperti di calcio e di altri sport, che analizzano sempre temi legati alla metodologia; hanno partecipato ai vari webinar: Maurizio Mondoni (allenatore nazionale benemerito di pallacanestro), Antonio La Torre (direttore tecnico della FIDAL – atletica leggera), Vincenzo Figuccio (tecnico della Nazionale Italiana di Karate), Davide Mazzanti (CT Nazionale Italiana di pallavolo femminile). Inoltre ha detto la “sua” anche Rita Guarino (tecnico della Juventus Women).

Il tutto con un unico filo conduttore: successo si scrive con la “S” di squadra.

Le provvigioni e i proventi del volume saranno devoluti alla fondazione Heal che si occupa della ricerca in campo neurooncologico pediatrico.

Articoli correlati

Allenate la percezione

Perché è importante andare oltre al “giocatore pensante”. La percezione delle informazioni, la lettura corretta di queste e l’attuazione di comportamenti efficaci e funzionali al contesto di gioco Sovente l’obiettivo dichiarato da numerosi allenatori e responsabili di settore giovanile è quello di formare “giocatori pensanti”. Se ogni calciatore, però, durante una partita dovesse pensare all’azione […]

Tutto sulla marcatura

Una capacità, talvolta trascurata nel settore giovanile, che va assolutamente allenata. Le proposte pratiche, il duello e il marcamento di un calciatore senza palla. È ormai ben chiaro che le abilità tecniche non siano l’unica componente che determina la prestazione del calciatore. Al fianco di calciatori come Neymar, Coutinho, Messi e Ronaldo, per citare alcuni […]

Il gioco è il miglior maestro

Perché insegnare i princìpi di gioco in luogo di schemi ripetitivi coi giovani. L’importanza di saper scegliere. Mi è capitato recentemente di ascoltare un noto allenatore affermare che i ragazzi fino a 16 anni non devono fare tattica, ma soltanto tecnica; un altro sosteneva che alcuni mister di settore giovanile dovrebbero essere allontanati dal campo […]

Diamo del tu alla palla

Il dominio del pallone è uno degli obiettivi che qualsiasi allenatore deve avere coi bambini più piccoli.Le proposte di base. A Dortmund deve esserci qualcosa di particolare nell’aria, magari nel cibo o forse sono semplicemente fortunati a estrarre continuamente il numero vincente della lotteria. Sven Misliant – da poco accasatosi a Londra, sponda Arsenal – […]