E’ tempo di …. maleducazione, un padre vergognoso

E’ tempo di …. maleducazione, un padre vergognoso

Chi pensa che gli ultras siano la parte peggiore del calcio sbaglia. La feccia del calcio sono certi genitori. Genitori che nel week end vanno a seguire le partite dei figli e anziché limitarsi a sostenere il ragazzo e a fare il tifo per la sua squadra urlano parolacce per tutta la gara.

E, agli insulti purtroppo ci eravamo assuefatti. E, assuefacendoci abbiamo sbagliato. Derubricare a “maleducato” il villano di turno che sfoga la propria insoddisfazione su arbitri e avversari, di norma minorenni o quasi, abbiamo commesso un errore imperdonabile. Perché il “maleducato” in quanto tale, non può capire quale sia il limite del buongusto. Ciò che si può accettare e ciò che va assolutamente condannato.

Così, il maleducato di turno si è trasformato in violento, peggio in vigliacco. Sabato il padre di un baby calciatore ha preso a calci l’arbitro (una ragazza) della partita del figlio. Lei, l’arbitro, aveva un’unica colpa: quella di averlo ammonito, un “giallo” inaccettabile.

Una violenza premeditata, perché l’uomo a fine gara si è recato nei pressi degli spogliatoi per colpire la giovane, che poi è stata accompagnata al pronto soccorso. Lui, il maleducato, il violento, invece, è stato consegnato ai carabinieri. Che hanno fatto scattare una denuncia.

Ora, però, chi è dotato di buon senso deve agire: al primo insulto, i maleducati vanno isolati. Bloccati. Accompagnati alla porta. Perché di certa gente non ne sentiamo certamente il bisogno.

Articoli correlati

Torniamo a dribblare

Prima di entrare negli argomenti “forti” di questo numero, concedetemi di fare gli auguri per il suo 31esimo compleanno a… Il Nuovo Calcio. Il mese di febbraio del 1991 è stato quello che ha visto la nascita della nostra rivista, che nel corso di questi anni ha attraversato le varie burrasche del mondo dell’editoria, cercando […]

Accade a novembre

Italia-Svizzera del prossimo 12 novembre non sarà decisiva, ma… ci giochiamo molto. Sarà una sorta di dentro-fuori per evitare la noiosa appendice dei play-off. Un’appendice che nasconde sempre delle insidie, lo sappiamo bene. Certamente, a Roma partiamo da favoriti, inutile negarlo. Veniamo dalla vittoria dell’Europeo, dalle convincenti prestazioni della Nations League, scendiamo in campo all’Olimpico, […]

Il calcio di tutti

La Champions è ormai entrata nel vivo e a questa manifestazione abbiamo pensato di dedicare la copertina. I primi due turni dei gironi sono stati disputati, in questo mese di ottobre vi sarà il classico giro di boa che chiarirà alquanto le gerarchie. Certo, l’ultima squadra che ha conquistato la manifestazione “a sorpresa” è stato […]

Orgogliosi di essere italiani

Ecco in anteprima l’editoriale del direttore Ferretto Ferretti pubblicato sul prossimo numero de Il Nuovo Calcio, in edicola e online a partire dai primi giorni di settembre. La Serie A è ripartita da poco e a lei abbiamo dedicato la nostra copertina. Una copertina insolita, non la classica foto, ma le “caricature” dei 20 allenatori […]