E ora la palla passa al virus

E ora la palla passa al virus

L’Uefa e pure la Fifa hanno dato le prime risposte. Risposte positive per le leghe più importanti del calcio europeo. Certo, ci si è comportati come se tutto passasse con un semplice colpo di spugna, anche se probabilmente non sarà proprio così.

La decisione di Ceferin, numero uno dell’Uefa, però è servita a liberare spazio in un calendario sostanzialmente ingarbugliato e privo di date “spendibili”.

La Lega Serie A con Andrea Butti a capo delle competizioni, un calendario con più possibilità, senza comunicarlo ufficialmente alla stampa, lo aveva già redatto e mostrato ai presidenti. Ora si può iniziare a lavorare sulla programmazione vera e propria della ripresa 2 o 9 maggio, ma il problema non è assolutamente sportivo. Tutto dipende da quanto avverrà nei prossimi giorni in Europa. Perché non sarà semplicissimo sforare la data del 30 giugno o al massimo la metà di luglio.

Euro 2021, l’Europeo Under 21 a giugno prossimo in concomitanza con l’Europeo. Quindi l’Europeo femminile a 16 squadre già programmato tra metà giugno e i primi di luglio… Poi gli europei giovanili e la matassa Nations League da sbrogliare….

Nel frattempo ogni nazione dovrà fare i conti con i problemi dei vari club, perché c’è chi potrebbe non avere liquidità e stato patrimoniale per iscriversi alla stagione 2020-21. Tutti dovranno rinunciare a qualcosa: club, calciatori, tivù e sponsor. Ci saranno sacrifici da fare e chi non vorrà farli, questa volta non sarà compreso da chi il calcio lo alimenta con la propria passione.

Articoli correlati

Torniamo a dribblare

Prima di entrare negli argomenti “forti” di questo numero, concedetemi di fare gli auguri per il suo 31esimo compleanno a… Il Nuovo Calcio. Il mese di febbraio del 1991 è stato quello che ha visto la nascita della nostra rivista, che nel corso di questi anni ha attraversato le varie burrasche del mondo dell’editoria, cercando […]

Accade a novembre

Italia-Svizzera del prossimo 12 novembre non sarà decisiva, ma… ci giochiamo molto. Sarà una sorta di dentro-fuori per evitare la noiosa appendice dei play-off. Un’appendice che nasconde sempre delle insidie, lo sappiamo bene. Certamente, a Roma partiamo da favoriti, inutile negarlo. Veniamo dalla vittoria dell’Europeo, dalle convincenti prestazioni della Nations League, scendiamo in campo all’Olimpico, […]

Il calcio di tutti

La Champions è ormai entrata nel vivo e a questa manifestazione abbiamo pensato di dedicare la copertina. I primi due turni dei gironi sono stati disputati, in questo mese di ottobre vi sarà il classico giro di boa che chiarirà alquanto le gerarchie. Certo, l’ultima squadra che ha conquistato la manifestazione “a sorpresa” è stato […]

Orgogliosi di essere italiani

Ecco in anteprima l’editoriale del direttore Ferretto Ferretti pubblicato sul prossimo numero de Il Nuovo Calcio, in edicola e online a partire dai primi giorni di settembre. La Serie A è ripartita da poco e a lei abbiamo dedicato la nostra copertina. Una copertina insolita, non la classica foto, ma le “caricature” dei 20 allenatori […]