Champions – Roma bella a metà

Champions – Roma bella a metà

Non per fare i catastrofisti. Ma ha perso anche la Roma. Le gare di andata del primo turno a eliminazione diretta ci ricordano che in Champions la Juventus ha pareggiato in casa e, ora, la Roma ha perso in Ucraina contro una buona squadra, che nulla a che vedere con quelle viste ieri sera. In Europa League, invece, il solo Milan ha alzato le braccia perché, seppur in modo diverso, Lazio e Atalanta sono uscite sconfitte da Bucarest e Dortmund, mentre il Napoli ha issato bandiera bianca contro il Lipsia.

Proviamo a non fare i catastrofisti. La Roma ha giocato a una temperatura impossibile, ha disputato un ottimo primo tempo nel quale ha creato e segnato con Under (4 gol in tre partite in campionato). E a dire la verità eravamo pure convinti che lo Shaktar non avrebbe avuto la forza di reagire, perché il 4-2-3-1 di Di Francesco sembrava essere efficace anche in Champions.

Invece su un lancio dalla difesa, un buco di Florenzi ha spalancato la strada del pareggio di Ferreyra. Il ritmo elevato della Roma, ha lasciato il posto a quello sostenuto degli ucraini che con il gol hanno cambiato passo. Nei successivi 40’ Alisson, che credevo fosse un ottimo portiere, mi ha smentito: ha dimostrato di essere un fenomeno e poco importa per la rete del 2-1. Perché il portiere ha evitato ai compagni una punizione molto più severa, compiendo almeno tre parate impossibili.

Juventus e Roma hanno certamente la chance di superare il turno, ma ci auguravamo tutti dei risultati diversi. Tra poche ore, invece, sapremo quante squadre avranno superato i sedicesimi di Europa League. E, potremo fare un primo bilancio sommario.

Articoli correlati

Torniamo a dribblare

Prima di entrare negli argomenti “forti” di questo numero, concedetemi di fare gli auguri per il suo 31esimo compleanno a… Il Nuovo Calcio. Il mese di febbraio del 1991 è stato quello che ha visto la nascita della nostra rivista, che nel corso di questi anni ha attraversato le varie burrasche del mondo dell’editoria, cercando […]

Accade a novembre

Italia-Svizzera del prossimo 12 novembre non sarà decisiva, ma… ci giochiamo molto. Sarà una sorta di dentro-fuori per evitare la noiosa appendice dei play-off. Un’appendice che nasconde sempre delle insidie, lo sappiamo bene. Certamente, a Roma partiamo da favoriti, inutile negarlo. Veniamo dalla vittoria dell’Europeo, dalle convincenti prestazioni della Nations League, scendiamo in campo all’Olimpico, […]

Il calcio di tutti

La Champions è ormai entrata nel vivo e a questa manifestazione abbiamo pensato di dedicare la copertina. I primi due turni dei gironi sono stati disputati, in questo mese di ottobre vi sarà il classico giro di boa che chiarirà alquanto le gerarchie. Certo, l’ultima squadra che ha conquistato la manifestazione “a sorpresa” è stato […]

Orgogliosi di essere italiani

Ecco in anteprima l’editoriale del direttore Ferretto Ferretti pubblicato sul prossimo numero de Il Nuovo Calcio, in edicola e online a partire dai primi giorni di settembre. La Serie A è ripartita da poco e a lei abbiamo dedicato la nostra copertina. Una copertina insolita, non la classica foto, ma le “caricature” dei 20 allenatori […]