Russia 2018

Russia 2018

Tre articoli tutti dedicati alla rassegna iridata, più il tabellone completo per rimanere aggiornati su date e orari di tutte le gare. Apre le danze Cesare Barbieri, che nel suo articolo Ai nastri di partenza, analizza lo stato e gli stadi in cui si svolge la manifestazione, con un occhio di riguardo sul VAR e sugli arbitri. Inoltre l’opinione di Sandro Piccinini, voce di Mediaset per l’evento.

Matteo Callini, invece, ha scandagliato tutte le statistiche relative al Mondiale e posto in risalto quelle più particolari delle edizioni precedenti, a partire dal 1950: numero di gare, tipologie di gol e disciplina. Conclude Giovanni Galli, con la sua personale griglia di partenza e l’analisi delle squadre che partono favorite. Brasile, Germania e Spagna sembrano le rose più attrezzate per la vittoria finale, ma le sorprese sono sempre dietro l’angolo: attenzione a Francia, Croazia e Belgio.

Scopri di più sul numero di giugno: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo o digitale

Articoli correlati

Tra storia e modernità

“Dal lùnedi al vénerdi i xe olandesi. Al sabato i ghe pensa. La domenica, giuro su la mia beltà, tuti indrìo e si salvi chi può”: parole di Nereo Rocco. Le abbiamo riprese, oltre che per l’ironico significato, direi valido tuttora, perché emerge chiaramente come gli “olandesi” sono sempre stati all’avanguardia. Per concetti, idee offensive, […]

La giusta terminologia

Non è un errore di battitura. No, non ci siamo sbagliati. Anche se nel linguaggio da campo siamo soliti sentire giochi e partite a tema, la dicitura esatta è a temi. Sì, perché all’interno di queste diffusissime esercitazioni non c’è mai un solo obiettivo (tema), ma diversi. Ecco il motivo per cui, confrontandoci con i […]

Torniamo a dribblare

Prima di entrare negli argomenti “forti” di questo numero, concedetemi di fare gli auguri per il suo 31esimo compleanno a… Il Nuovo Calcio. Il mese di febbraio del 1991 è stato quello che ha visto la nascita della nostra rivista, che nel corso di questi anni ha attraversato le varie burrasche del mondo dell’editoria, cercando […]

Ripartiamo da qualità e cultura

È un orgoglio per la nostra rivista avere nel primo numero del 2022 l’intervista e dedicare la copertina a un personaggio unico, un campionissimo, un uomo di spessore, di valore. Che vive e ha vissuto il calcio a 360° gradi, attraversando periodi diversi, sempre con grande equilibrio, mai sopra le righe: Alessandro Del Piero. La […]