400 volte grazie a tutti!

400 volte grazie a tutti!

Nove relatori, oltre 14 ore di lezione, 400 persone collegate: ecco i numeri del Master 2020 Digital Edition dedicato al settore giovanile.
Vogliamo ringraziarvi per aver reso anche questo appuntamento un’occasione di formazione davvero speciale.

Siamo ancora emozionati: abbiamo ricevuto, e stiamo ricevendo, tantissimi complimenti da tutti voi che avete seguito con passione questi due giorni di aggiornamento online, oltre a messaggi di stima e di apprezzamento dai relatori che hanno partecipato. Motivo di orgoglio e di grande soddisfazione che ci spinge ancora una volta a guardare avanti.

Cala il sipario ma tutta la squadra de Il Nuovo Calcio e di Youcoach è già al lavoro per un nuovo progetto.

Al prossimo evento…insieme! Stay tuned!

Articoli correlati

Allenate la percezione

Perché è importante andare oltre al “giocatore pensante”. La percezione delle informazioni, la lettura corretta di queste e l’attuazione di comportamenti efficaci e funzionali al contesto di gioco Sovente l’obiettivo dichiarato da numerosi allenatori e responsabili di settore giovanile è quello di formare “giocatori pensanti”. Se ogni calciatore, però, durante una partita dovesse pensare all’azione […]

Tutto sulla marcatura

Una capacità, talvolta trascurata nel settore giovanile, che va assolutamente allenata. Le proposte pratiche, il duello e il marcamento di un calciatore senza palla. È ormai ben chiaro che le abilità tecniche non siano l’unica componente che determina la prestazione del calciatore. Al fianco di calciatori come Neymar, Coutinho, Messi e Ronaldo, per citare alcuni […]

Il gioco è il miglior maestro

Perché insegnare i princìpi di gioco in luogo di schemi ripetitivi coi giovani. L’importanza di saper scegliere. Mi è capitato recentemente di ascoltare un noto allenatore affermare che i ragazzi fino a 16 anni non devono fare tattica, ma soltanto tecnica; un altro sosteneva che alcuni mister di settore giovanile dovrebbero essere allontanati dal campo […]

Diamo del tu alla palla

Il dominio del pallone è uno degli obiettivi che qualsiasi allenatore deve avere coi bambini più piccoli.Le proposte di base. A Dortmund deve esserci qualcosa di particolare nell’aria, magari nel cibo o forse sono semplicemente fortunati a estrarre continuamente il numero vincente della lotteria. Sven Misliant – da poco accasatosi a Londra, sponda Arsenal – […]