Fabio Gallo: lavorare con palla, le modalità operative

Fabio Gallo: lavorare con palla, le modalità operative

La relazione di Fabio Gallo è incentrata su come lavorare essenzialmente con il pallone per allenare gli aspetti tecnici, tattici, fisici e mentali. Alcune esercitazioni da collocare nei vari giorni della settimana.

La palla è al centro del pensiero calcistico di Fabio Gallo, ex calciatore di Serie A, che matura, negli anni successivi al ritiro, una certa esperienza da allenatore: lavora tre anni all’Atalanta nel settore giovanile (allenando, tra gli altri, nella categoria Allievi e Primavera, i giovani Gagliardini, Conti, Caldara e Grassi), uno alla Giacomense in Lega Pro, due allo Spezia in Primavera, una stagione è al Como e, nell’ultima, in Serie B allo Spezia. Il Fabio Gallo allenatore nasce quindi nel settore giovanile dell’Atalanta, in cui l’obbligo è quello di migliorare i giocatori dal punto di vista della tecnica (individuale e applicata). La sua crescita professionale avviene “sotto” due maestri come Mino Favini e Giancarlo Centi, due tecnici della squadra orobica, per i quali l’affinamento tecnico doveva essere il marchio di fabbrica del vivaio atalantino. Da qui prende origine il pensiero di mister Gallo che, rifacendosi al fatto che servono almeno 7 anni per ottenere dei risultati soddisfacenti dal punto di vista del perfezionamento dei fondamentali, ritiene importante che i calciatori utilizzino il pallone per più tempo possibile durante la seduta.

Scopri di più sul numero di agosto: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo o digitale

Articoli correlati

Chi ben comincia

La ripresa è alle porte, per i professionisti la stagione inizia tra qualche giorno, per i dilettanti è ancora abbastanza lontana, quindi perché non sfruttare luglio e agosto per perfezionare conoscenze e competenze con noi? Per i primi sarà un’annata alquanto anomala, per i secondi un atteso e gradito ritorno alla normalità più completa (ci […]

Torniamo a dribblare

Prima di entrare negli argomenti “forti” di questo numero, concedetemi di fare gli auguri per il suo 31esimo compleanno a… Il Nuovo Calcio. Il mese di febbraio del 1991 è stato quello che ha visto la nascita della nostra rivista, che nel corso di questi anni ha attraversato le varie burrasche del mondo dell’editoria, cercando […]

Accade a novembre

Italia-Svizzera del prossimo 12 novembre non sarà decisiva, ma… ci giochiamo molto. Sarà una sorta di dentro-fuori per evitare la noiosa appendice dei play-off. Un’appendice che nasconde sempre delle insidie, lo sappiamo bene. Certamente, a Roma partiamo da favoriti, inutile negarlo. Veniamo dalla vittoria dell’Europeo, dalle convincenti prestazioni della Nations League, scendiamo in campo all’Olimpico, […]

Il calcio di tutti

La Champions è ormai entrata nel vivo e a questa manifestazione abbiamo pensato di dedicare la copertina. I primi due turni dei gironi sono stati disputati, in questo mese di ottobre vi sarà il classico giro di boa che chiarirà alquanto le gerarchie. Certo, l’ultima squadra che ha conquistato la manifestazione “a sorpresa” è stato […]