Settore giovanile
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Quali sono i concetti fondanti per un giovane calciatore utili a imparare a muoversi per auto-crearsi spazio e liberarlo per i compagni.


In media un giocatore tocca la palla per l’1% del tempo che trascorre in campo”; per il restante 99% cosa fa? Nella maggior parte dei nostri allenamenti, sin da quando il bambino inizia la scuola calcio, il focus principale è spesso orientato a tutto ciò che si fa con il pallone, dai gesti tecnici alle situazioni di gioco. Ma, ciò che avviene prima che il giocatore riceva oppure mentre la palla è lontana, è un aspetto molto importante su cui focalizzare l’attenzione.

Spesso si sostiene che il giovane calciatore debba prima imparare a dominare il proprio corpo, poi a dominare la palla ed infine a dominare l’avversario. Credo fortemente invece che, prima del gioco con la palla, il bambino/ragazzo debba aver già iniziato ad apprendere come muoversi e manipolare uno spazio denso di avversari poiché tutto ciò che accade con la palla è la naturale conseguenza di ciò che si è fatto senza di questa.

>> SCARICA L'ARTICOLO COMPLETO: IL GIOCO SENZA PALLA

Magazine in Edicola