I numeri della serie A
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il derby d’Italia, una delle gare più sentite da entrambe le tifoserie, forse anche più delle rispettive stracittadine, andrà in scena questa sera all’Allianz Stadium di Torino. Nelle precedenti 85 sfide, giocate nel capoluogo piemontese, si contano 58 vittorie bianconere, 16 pareggi e 11 vittorie per la squadra milanese (l’ultima datata 2012). La Juve è prima per duelli vinti totali (55%) e in attacco (51%), oltre che per contrasti (56%) e per tiri in porta (17,6). Rimane anche l’unica a non aver ancora subito alcun gol da palla inattiva.

L’Inter conduce la classifica dei passaggi in area di rigore (42), degli angoli battuti (7,9) e dei cross effettuati (23) ed è quella che ha subito meno gol su azione (7). Si tratta delle due squadre che intercettano meno palloni, rispettivamente 38 e 41, oltre ad essere le compagini che hanno il maggior possesso palla (60% e 57%) e che segnano maggiormente da palla inattiva (10 e 9 reti).

Allegri e Spalletti possono disporre dei due giocatori più determinanti di questo campionato: l’allenatore bianconero conta su Cristiano Ronaldo, autore fino a qui di 10 gol (0,7 gol a partita di media) e 5 assist, mentre il mister nerazzurro schiera Icardi, che ha marcato 8 segnature (0,8) e fornito 2 assist. Chi deciderà la sfida di stasera?

Dati forniti da Instat Scout e Sics

Magazine in Edicola