I numeri della seria A
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il Boxing Day è una festività dei paesi del Commonwealth, basata sull’idea di regalare doni ai membri meno fortunati della società. Da anni in Inghilterra si gioca, in questa data, una giornata di campionato e quest’anno, anche qui in Italia, si è voluto replicare a distanza di 47 anni dall’ultima volta. La partita della giornata vede opposti l’Inter e il Napoli, rispettivamente seconda e terza in classifica. I nerazzurri arrivano da sei vittorie consecutive in casa, mentre gli ospiti si sono aggiudicati le ultime 4 gare in trasferta. Negli ultimi 5 incontri giocati a San Siro 1 vittoria per parte e 3 pareggi.

La squadra di Spalletti ha subito l'86% dei propri gol (12 su 14) nei secondi tempi. Inoltre risulta seconda per falli subiti (14,9), mentre prima per angoli calciati (8) e passaggi in area (42). L’undici di Ancelotti ha mantenuto la porta inviolata in quattro delle ultime cinque partite di campionato, classificandosi primo per gol su azione (26), per tiri a partita (17,8), occasioni da gol (7) e passaggi chiave (20), oltre che diciannovesimo per reti subite su palla inattiva (2).

Sono due squadre che danno il meglio negli ultimi minuti della partita, infatti dopo il 75° l'Inter ha segnato 11 dei 29 gol totali (38%), mentre il Napoli 12 su 34 (35%). Attenzione ai tiri da fuori area: la squadra partenopea ha realizzato ben 9 reti da oltre i 16 metri e i nerazzurri hanno subito il 29% dei gol totali dalla lunga distanza.

Mauro Icardi ha fin qui segnato 9 gol (3 su rigore) e fornito 2 assist e oggi cercherà di migliorare il score contro il Napoli (2 gol e 2 assist). Lo stesso vale per Lorenzo Insigne, 7 reti e 5 assist fino ad ora, che, contro l’Inter, ha un bilancio di un gol ed un assist.

 

Dati forniti da Instat Scout e Sics

Magazine in Edicola