I numeri della seria A
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

La 36a giornata di Serie A ha visto complicarsi la bagarre per non retrocedere: il Chievo ha vinto lo scontro salvezza con il Crotone, la Spal ha sconfitto il Benevento, il Cagliari è stato superato dalla Roma, che ha consolidato il terzo posto, e l’Udinese ha perso contro l’Inter. I nerazzurri hanno recuperato punti sulla Lazio, che ha pareggiato con l’Atalanta, a sua volta scavalcata dal Milan, vittorioso sull’Hellas, aritmeticamente retrocesso. Nelle zone alte della classifica è ormai fatta per la Juventus a cui, dopo la vittoria sul Bologna e il pareggio del Napoli contro il Torino, manca un solo punto per aggiudicarsi matematicamente il campionato. La Fiorentina ha battuto il Genoa, potendo così continuare a sperare in un posto in Europa, sogno invece abbandonato (o quasi) dalla Sampdoria, sconfitta in trasferta dal Sassuolo.

L’analisi attraverso i numeri, forniti da INSTAT SCOUT, ci permette di sottolineare alcune voci relative agli incontri disputati durante lo scorso weekend.

Il Milan ha superato l’Hellas nella gara disputata a San Siro, vittoria che ha permesso ai rossoneri di raggiungere il sesto posto. La compagine meneghina ha fatto registrare 671 passaggi totali (terza) e 13 passaggi chiave (prima). L’undici di Pecchia, matematicamente retrocesso in B, è stato terzo per contrasti bassi vinti (56%). Per Gattuso e i suoi si è trattato della seconda vittoria consecutiva, mentre per gli scaligeri è arrivata l’ottava sconfitta nelle ultime 10 uscite stagionali.

La Roma ha conquistato una faticosa vittoria in Sardegna, superando il Cagliari. I giallorossi si sono distinti per il terzo posto nella classifica dei cross (14) e il primo negli intercetti (71). La compagine di Lopez è risultata prima per cross effettuati (21), corner calciati (9) e palle perse (79), e seconda per contrasti bassi vinti (57%) e falli commessi (20). Gli uomini di Di Francesco hanno raggiunto la quarta vittoria consecutiva, che consente loro di guadagnare il terzo posto solitario, per i sardi, invece, si è trattato della terza sconfitta nelle ultime 4 gare, risultato che li hai condannati al terzultimo posto.

Pareggio, che non ha accontentato nessuna delle due squadre, quello andato in scena all’Olimpico tra Lazio e Atalanta. La squadra di Inzaghi ha raggiunto il secondo posto per intercetti (63) e dribbling (16), e il terzo per palle recuperate (66), perse (72) e contrasti aerei vinti (53%). Gli orobici sono risultati primi per corner calciati (9), secondi per palle recuperate (67) e passaggi chiave (11), e terzi per cross effettuati (14) e tiri (19). Quinto risultato utile consecutivo, in casa, per i biancocelesti, mentre per gli uomini di Gasperini si è trattato del sesto risultato utile consecutivo oltre che del secondo pareggio nelle ultime tre trasferte.

Risultato inaspettato quello raggiunto dal Napoli contro il Torino. Il pareggio finale ha allontanato in maniera quasi definitiva (manca solo la matematica) i partenopei dallo Scudetto. La squadra di Sarri è risultata prima per passaggi totali (741) e terza per possesso palla (59%), mentre i granata sono giunti secondi nella graduatoria dei falli commessi (20). Terzo pareggio stagionale casalingo per gli azzurri, mentre per la compagine di Mazzarri si è trattato del terzo pareggio nelle ultime 5 gare disputate.

La Juventus ha consolidato il proprio primato in classifica grazie alla vittoria conquistata contro il Bologna. I bianconeri sono risultati primi per dribbling (30), secondi per passaggi totali (718) e cross (16) e terzi per passaggi chiave (10). Gli uomini di Donadoni si sono classificati secondi per dribbling (16). L’undici allenato da Allegri ha vinto la 15a gara interna stagionale (un pareggio e 2 sconfitte), mentre per i felsinei i tre punti fuori casa mancano da dicembre (2-3 a Verona con il Chievo).

L’Inter ha vinto in Friuli, contro l’Udinese, rimanendo in corsa per il posto in Champions. La compagine di Tudor non si è distinta in nessuna delle voci statistiche analizzate, al contrario, la squadra meneghina è stata prima per tiri (23) e contrasti bassi vinti (60%), seconda per possesso palla (60%), passaggi chiave (11) e corner calciati (8), e terza per cross effettuati (14). L’undici guidato da Spalletti ha raggiunto la seconda vittoria consecutiva esterna, mentre per i bianconeri è arrivata la 12a sconfitta nelle ultime 13 partite giocate.

Importante vittoria della Spal che, a Ferrara, ha superato il Benevento, ormai retrocesso. L’undici allenato da Semplici è stato primo per contrasti aerei vinti (71%) e terzo per falli commessi (15) e dribbling (15). I sanniti, nonostante la posizione in classifica, si sono distinti per il primo posto nella graduatoria del possesso palla (66%) e in quella dei falli commessi (22), il secondo in quella dei cross effettuati (16), e il terzo in quella relativa ai dribbling (15). Per gli estensi si è trattato della seconda vittoria consecutiva e del 9 risultato utile nelle ultime 10 gare (15 punti conquistati), per la squadra di De Zerbi è invece arrivata la 28a sconfitta stagionale.

Il Chievo ha vinto lo scontro salvezza contro il Crotone, guadagnando punti importanti che hanno permesso ai gialloblù di lasciare il terzultimo posto. La squadra guidata dal neo allenatore D’Anna è stata prima per cross effettuati (21), seconda per corner calciati (8) e terza per falli commessi (15). I pitagorici sono risultati secondi per palle perse (76) e per cross effettuati (16). I clivensi hanno trovato una vittoria che mancava da 6 turni (3 pareggi e 3 sconfitte), mentre gli uomini di Zenga hanno colto la prima sconfitta dopo 2 vittorie consecutive.

Partita rocambolesca quella che ha visto opporsi Genoa e Fiorentina. A prevalere è stata la squadra viola che è risultata prima per palle recuperate (73), seconda per cross effettuati (16), tiri (21) e contrasti bassi vinti (57%), e terza per corner calciati (7) e falli commessi (15). La compagine allenata da Ballardini si è distinta per cross effettuati (16, seconda) e per dribbling (15, terza). Per il grifone terza sconfitta (la seconda consecutiva) nelle ultime 4 gare, mentre per l’undici di Pioli seconda vittoria consecutiva, la quarta negli ultimi 5 incontri disputati.

Il Sassuolo ha sconfitto tra le mura amiche la Sampdoria, attraverso una prestazione che non ha mai consentito alla squadra ospite di calciare verso la porta. Per i neroverdi da segnalare il primo posto per corner calciati (9), il secondo per contrasti aerei vinti (70%), e il terzo per cross effettuati (14) e intercetti (59). La squadra allenata da Giampaolo è risultata seconda per dribbling (16) e falli commessi (20), e terza per palle recuperate (66). L’undici di Iachini ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva in casa, mentre i blucerchiati sono incappati nella quarta sconfitta negli ultimi 5 incontri disputati lontano da Genova.

Magazine in Edicola