E' tempo di...
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Alla Juventus manca un punto, poi sarà festa. L’ottava consecutiva… Ma su questo dubbi non ne ha mai avuti nessuno. Ad attirare l’interesse, in assenza della lotta scudetto, è la bagarre per conquistare un posto in Champions. Con il Napoli a +12 su Milan e Atalanta, di posti per entrare nell’Europa che conta rimangono due posti: l’Inter è oggettivamente avvantaggiato, avendo un +5 sulla coppia che insegue, anche se l’aver guadagnato un sol punto nelle due gare interne non fa sorridere particolarmente.


Se il Milan ne ha pareggiata solo una nelle ultime quattro (tre le ha perse), l’Atalanta è al momento la squadra più in forma, come testimoniano i 4 gol segnati in 15’ al Bologna e lo 0-0 imposto all’Inter. A 52 potrebbe arrivare anche la Lazio, che deve recuperare una gara contro l’Udinese di Tudor, che però si sta allontanando dalla zona salvezza: 7 punti in tre partite, roba da leccarsi i baffi.

Attenzione anche alla Roma, la squadra tecnicamente migliore: se il tempo degli infortuni fosse finito, Ranieri potrebbe sentirsi a cavallo, un solo punto dalla coppia al quarto posto con tutto quello che è successo quest’anno è veramente poco. Un ultimo pensiero: Pioli sarà sulla graticola per 48 ore, perché la società ha deciso di pensare se affidarsi ancora a lui oppure, viste le difficoltà, tentare la qualificazione alla Coppa Italia con Bigica (allenatore della Primavera) oppure con Montella (meno probabile). Spiace vedere come finirà tra l’allenatore che ha saputo gestire al meglio momenti emotivamente forti, ma per la prossima stagione si dovrebbe puntare su Di Francesco.

Magazine in Edicola