E' tempo di...
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Certo, prima o poi bisogna incontrarle tutte. Il rito del calendario regala spesso una risposta simile. Ma questa volta, si inizia subito a incontrarle tutte. Prendiamo il Napoli, che alla prima va a Firenze e alla seconda a Torino, in casa della Juventus. Oppure prendiamo il derby di Roma, che si gioca alla seconda giornata, quando il mercato è ancora aperto.

Il computer, però, ha deciso di divertirsi alla grande: alla terza ci sarà un Fiorentina-Juventus (vedremo Chiesa da che parte starà) e alla quarta appuntamento con il derby di Milano, da giocare in casa del Milan. Ma non si può certamente rifiatare, perché la quinta giornata offrirà un Inter-Lazio che promette spettacolo.

Il circolino rosso è per la settima giornata: Inter-Juventus, il match più atteso perché dal mercato la partita si sposta sul campo. E anche qui c’è già un po’ di curiosità: Mauro Icardi con quale colore accompagnerà il nero? Con il bianco della Juve, con l’azzurro dell’Inter oppure sarà pacificamente al centro dell’attacco del Napoli che giocherà contro il Torino di Walter Mazzarri? Domanda alla quale non è possibile rispondere oggi.

Il campionato, a meno di un mese ha il suo calendario e la squadra favorita. Ma il computer, alla Juventus, non ha regalato un avvio in discesa. E questo potrebbe far alzare la “cresta” alle avversarie.