News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

31 giorni da brividi: il mese di dicembre per i bianconeri di Massimiliano Allegri presentano una serie di partite di altissimo spessore. 

“Bollente” è l’aggettivo che meglio definisce l’ultimo mese dell’anno della Juventus, che disputerà sette partite decisive (più altre due nei primi sei giorni di gennaio) di una stagione che dalle parti di Vinovo si augurano sia ancora una volta vincente.

Il piatto forte è in calendario venerdì 1: la squadra di Allegri giocherà a Napoli contro chi ha l’organico più indicato per scucire il tricolore dalla maglia bianconera per attaccarlo sulla propria. Ovvio che Sarri punterà tutto sui titolarissimi, perché a Napoli il vero obiettivo della stagione è lo scudetto. La gara del “San Paolo” sarà tutto fuorché banale: sono opposte due filosofie di gioco agli antipodi. Da una parte il possesso palla, il fraseggio e le triangolazioni del Napoli, dall’altra la Juve solida, che sa alzare e abbassare i ritmi del match, brava a “colpire” l’avversario alla prima disattenzione.

Scopri di più sul numero di dicembre: in edicola e disponibile anche attraverso  abbonamento cartaceo e digitale.

Magazine in Edicola