Nemmeno la gioia del terzo posto in questo Mondiale di categoria per la Nazionale di Nicolato. Dopo un match combattuto e i supplementari, Olivieri ha la chance di segnare su calcio di rigore, ma la spreca. Al 104’ invece Mina segna e condanna gli “azzurrini” alla sconfitta: niente podio e quarto posto finale.

Leggi tutto...

La favola dell’Italia Under 20 finisce con una doccia gelata, con la maledizione della semifinale del Mondiale che si ripete (oggi come 2 anni fa in Corea del Sud contro l’Inghilterra). I ragazzi di Nicolato vengono puniti per una dormita difensiva al 65': Buletsa batte Plizzari e regala ai suoi compagni ucraini la prima finalissima della loro storia. A infierire ulteriormente la superiorità numerica per nulla sfruttata e il pareggio illusione su prodezza di Scamacca, cancellato poi dalla VAR.

Leggi tutto...

Gli azzurrini di Nicolato matano il Mali, raggiungendo la semifinale per sfidare l’Ucraina. La apre un’autogol di Koné, segue il rosso diretto a Diakité e il pari di Koita a fine primo tempo. Nella ripresa Pinamonti sistema le cose con una doppietta, poi Frattesi allunga le distanze 4-2. Ciliegina sulla torta allo scadere il rigore neutralizzato da Plizzarri a Koita.

Leggi tutto...

Inghilterra e Francia combattono, la formazione inglese segna per prima al 55' su magia no-look di Foden, ma la Francia ci mette del suo, sbagliando 2 rigori con Dembelé e Aouar. Il momento della redenzione arriva in extremis e i transalpini ribaltano tutto 2-1 con Ikone e l'autorete di Wan-Bissaka.

Leggi tutto...

Notte stellare a Bologna per l’Italia U21 targata Di Biagio. L'esordio agli Europei di categoria contro la temuta Spagna è stato intenso e carico di emozioni: sotto dopo appena 9’ per magia di Ceballos, gli azzurri trovano parità e rimonta grazie alla doppietta di Chiesa e al rigore di Pellegrini.

Leggi tutto...

Gli “azzurrini” hanno vinto per cinque volte il titolo e, in questa edizione casalinga, puntano alla sesta affermazione. La squadra è di assoluto valore, forse una delle più forti degli ultimi anni, tant’è che molti giocatori sono stati impiegati anche dal CT Mancini. Cesare Barbieri e Alessandro Zauli ci hanno introdotto a questa manifestazione attraverso un lungo viaggio a ritroso, nelle edizioni conquistate dalla nazionale italiana che hanno visto come protagonisti tra gli altri: Zenga, Vialli, Nesta, Cannavaro, Totti, Pirlo, Gilardino, De Rossi e un allenatore come Cesare Maldini (Ne ha vinti 3 consecutivi, 92’-94’-96’).

Gli avversari del girone saranno Belgio, Spagna e Polonia, ognuna delle quali racchiude al suo interno numerose “stelline”. Nel raggruppamento B, che appare più morbido, si affronteranno Germania, campione in carica, Austria, Serbia e Danimarca, mentre il gruppo C, che forse è il più equilibrato, vedrà come protagoniste Inghilterra, Francia, Romania e Croazia.

Una sconfitta indolore quella dell’Italia contro il Brasile e Milena Bertolini festeggia col tricolore sulle spalle: azzurre per la prima volta nella storia qualificate agli ottavi del Mondiale al primo posto del girone. Determinante la differenza reti globale (+5) rispetto all’Australia seconda. La partita contro il Brasile finisce 0-1 a causa di un rigore generoso concesso a Debinha, poi realizzato da Marta, nel secondo tempo. La Nazionale sudamericana si salva in corner con questa vittoria, qualificandosi terza.

Leggi tutto...

Le azzurre stregano il pubblico, archiviando la pratica Giamaica senza troppi problemi. Una tripletta di Girelli e una doppietta di Galli portano alla matematica qualificazione agli ottavi di finale, ma non solo. Nel caso l’Italia si qualificasse terza del girone infatti, varrà tantissimo il discorso differenza reti, e oggi le ragazze hanno chiuso anche questo discorso.

Leggi tutto...

In Australia-Brasile succede di tutto e di più: dal calcio champagne delle brasiliane al penalty generoso concesso, poi la forza di volontà delle australiane e l’assistenza Var sul gol del sorpasso delle “Matildas”. Insomma, un carico di emozioni bello sostanzioso che culmina nell’incredibile rimonta delle australiane che, sotto di 2 reti, si rimboccano le maniche e vincono 3-2. 

Leggi tutto...

Ultime Notizie