Il Nuovo Calcio di dicembre. Sosta, allenatori di riferimento e preparazione fisica

Il Nuovo Calcio di dicembre. Sosta, allenatori di riferimento e preparazione fisica

Il protagonista della copertina del numero di dicembre de Il Nuovo Calcio è Roberto De Zerbi. Carlo Pizzigoni l’ha raggiunto a Brighton e ci ha portato alla scoperta della squadra e del mister italiano grazie ai 5 giorni trascorsi in terra inglese. In questo mese inoltre si conclude il percorso di quattro articoli dedicato alle “partite nella partita” a cura di Maurizio Viscidi, il coordinatore tecnico delle Nazionali giovanili.

A cavallo tra vecchio e nuovo anno, è determinante affrontare l’ostica tematica della sosta. Marco Gaburro e Nicolò Cardani si inoltrano nell’argomento rispettivamente dal punto di vista dell’allenatore e del preparatore atletico. Matteo Zonta si concentra invece su come vivere gli ultimi allenamenti prima della pausa con i più piccoli.

Marvin Vigani nel suo articolo si è focalizzato sulla distribuzione del carico attraverso microdosi di allenamento. La figura del preparatore è stata poi al centro del convegno che abbiamo organizzato due settimane fa: “Alta velocità e alta intensità nel calcio. Differenze, valutazione e allenamento” il titolo dell’interessante giornata di formazione di cui vi proponiamo una panoramica. Non hai potuto partecipare ma vuoi “recuperare” i video di tutte le relazioni? Clicca qui per accedere alle registrazioni.

Nel numero di dicembre de Il Nuovo Calcio è presente un approfondimento dedicato ai calciatori più giovani dal titolo “Quello che non si fa più”. Alessandro Zauli, ha proposto il tema, Alessandro Di Giovanni, Ferretto Ferretti e Attilio Sorbi hanno analizzato le differenze con il passato rispettivamente della capacità di movimento, della corsa e della tecnica calcistica.

Nel suo articolo Ivan Zauli si è soffermato sulla tecnica specifica per ruolo mentre Salvatore Leotta sulla fase di manovra nel settore agonistico.

Come al solito non mancano i contenuti per l’attività di base, oltre a quello già citato di Zonta, in questo numero si affrontano il recupero del pallone (Francesco Bosco) e il primo controllo (Anselmo Gambini). Continua il nostro viaggio alla scoperta delle società dilettanti nel territorio italiano, questa volta è il turno della Varesina (Luca Bignami e Mariella Lamonica). Chiude il numero l’articolo dedicato di psicologia di Paolo Tirinnanzi sulla voglia di autonomia dei ragazzi.

Dicembre vedrà anche l’uscita del nuovo Indispensabile, il 30esimo, disponibile dalla metà del mese. Visto lo spessore dell’autore, la profondità dei contenuti e l’approfondimento dei temi toccati, abbiamo coniato la “formula Gold”. Scritto da Giuliano Rusca, allenatore, maestro di calcio, responsabile dell’attività di base, con 40 anni di calcio sulle spalle tratta l’interessante tematica del talento. Dalla ricerca all’allenamento per valorizzarlo al meglio.

Foto: Italyphotopress.