È TEMPO DI...SOGNI - Buon anno a tutti

(Foto: Italy Photo Press)

E' tempo di...
Typography

Buon anno a tutti. E non prendetemi per pazzo. Buon anno, perché se l’anno solare inizia il primo gennaio, quello calcistico festeggia Capodanno il primo luglio.

E oggi inizia un anno che non si accontenta dei canonici 365 giorni, ma il calendario dell’anno del Mondiale necessiterà di 15 giorni in più, perché la finale è prevista a Mosca il 15 luglio 2018.

I primi due mesi sono quelli del calciomercato, poco importa che si giochi in Serie A o in Terza Categoria, che si abbia a che fare con uomini o ragazzini di belle speranze. Questo, per dirigenti e allenatori (a un certo livello pure per i tifosi) è il periodo dei sogni, dei corteggiamenti e delle promesse reciproche.

L’anno iniziato a mezzanotte sembra intenzionato a regalarci grandi emozioni: la Juventus a breve farà acquisti importanti, il Napoli confermando l’intera rosa necessita di ritocchi (non di rinforzi), mentre le milanesi (il Milan ha già iniziato) sono pronte per la rifondazione che le deve riportare dove la nobiltà impone. Indecifrabile la Roma; la Fiorentina si affiderà ai giovani.

A settembre, il 2 per l’esattezza, la Nazionale si giocherà l’accesso ai Mondiali senza passare dai play-off nella partita di Madrid contro la Spagna. Non sarà una serata facile, perché dovremo vincere per forza, altrimenti saremo rimandati agli esami di riparazione a novembre (i play-off, appunto).

Nel frattempo, campionato, Champions ed Europa League regaleranno gioie e delusioni, mentre a Natale non si faranno riflessioni, ma si giocherà (due turni di Serie A più la Coppa Italia che si gioca il 27 dicembre e il 2 gennaio).

Il “teatro dei sogni” non sarà più Cardiff, ma Kiev dove la Champions vivrà il suo epilogo il 26 maggio (16 maggio a Lione, invece, la finale di Europa League).

Assegnati scudetto e Coppa Italia, sapremo le tre promosse dalla B e dal 14 giugno via al Mondiale con la partita del girone A tra la Russia e un’avversaria che conosceremo il primo dicembre, data del sorteggio (in programma a Mosca).

Sarà un anno intenso, da vivere tutto d’un fiato in compagnia de “Il Nuovo Calcio”!