Il mese di dicembre è quello che vede i campionati avviarsi verso la fine del girone di andata e che prevede l’inizio del periodo di pausa nel quale tirare le somme di quanto fatto, regalarsi qualche giocatore dal mercato e mettere a punto il motore della propria squadra. Abbiamo analizzato le soste delle diverse categorie e regioni italiane e nello speciale, di ben 20 pagine (da pagina 28), i nostri esperti hanno offerto spunti, tabelle ed esercitazioni da utilizzare in base al numero di settimane di stop: consigli utili dalla Serie A alla Prima Categoria. A pagina 8, invece, Giovanni Galli ha analizzato il Napoli di Carlo Ancelotti, che ha saputo mutare, alla fine dell’era Sarri, sistema di gioco ma non princìpi, sfruttando la duttilità di diversi calciatori, offrendo un calcio propositivo sia in Italia sia in Europa.

È quella che segna la stagione 2018-2019 della Juventus. Inutile girarci attorno: l’obiettivo primario della Vecchia Signora è alzare la Coppa dalle grandi orecchie a fine anno. Su questo si è concentrato Giovanni Galli, che nel suo scritto (pagina 6) ha analizzato dal punto di vista tecnico-tattico la Juventus di Massimiliano Allegri, osservando com’è mutata dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo. A seguire due interviste da leggere con la massima attenzione.

Il rimando è alla sfida più affascinante che aspetta i nerazzurri al loro ritorno in Champions dopo sei anni. Mercoledì 24 ottobre, infatti, li attende il Camp Nou, che rievoca ricordi felici per i sostenitori della Beneamata. Ma quella giornata di Champions prevede altre due gare tutte da seguire: Juventus-Manchester United e PSG-Napoli. Di tutto questo ha parlato Thiago Motta, intervistato, a pagina 6, da Cesare Barbieri. Thiago Motta che è ex di Barcellona e Inter, con cui ha vinto il Triplete, allenato da Mourinho, oggi sulla panchina dei Red Devils, e che ha chiuso la sua carriera al PSG, di cui oggi è allenatore della formazione Under 19.

In primo piano l’intervista, a pagina 6, a Gigi Di Biagio, ex centrocampista, tra le altre, di Roma e Inter e oggi selezionatore dell’Under 21. Il ct degli “azzurrini” ha risposto alle domande di Luca Bignami, esprimendo la sua idea di calcio, fornendo indicazioni per lavorare al meglio coi giovani e un pensiero sul calcio che verrà. Da non perdere anche l’altra intervista di questo numero, che ha visto come protagonista l’allenatore del Sassuolo Roberto De Zerbi. A pagina 14, guidato dalle domande di Cesare Barbieri e Matteo Cioffi, l’ex mister del Benevento ha ripercorso la sua storia da allenatore, indicando i princìpi in cui crede e come si rapporta coi giocatori.

Il richiamo è alla suggestiva intervista che Andrea Pirlo ha rilasciato a Cesare Barbieri, a pagina 14. Campione del Mondo e di tutto, considerato uno dei centrocampisti più forti di tutti i tempi, ha rivissuto con noi il suo passato e indicato i piani per il futuro.

Magazine in Edicola