Settore giovanile
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Nel settore giovanile, i tecnici dovrebbero scegliere lo stile che ritengono più formativo, ossia che permette ai giovani calciatori di massimizzare i loro miglioramenti anche durante le partite. Il modello deciso diventa così un punto di partenza e anche uno di arrivo della metodologia dell’allenamento. In questa visione d’insieme, è fondamentale porre l’attenzione sula visione globale, una qualità fondamentale per il calciatore, che risulta un prerequisito per altre, come ad esempio l’orientamento del corpo.

Nel suo scritto, Giovanni Valenti si sofferma su quali metodi possono essere utilizzati per sviluppare questa qualità nei giovani calciatori. Un punto di partenza può essere l’utilizzo di video, che stimolano nel ragazzo la voglia di emulare un loro idolo, andando, però, a comprendere il principio di gioco che si sta cercando di insegnarli. In seguito, sono indicate diverse proposte pratiche che offrono spunto ai tecnici per lavorare in questa direzione.

Scopri di più sul numero di marzo: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale

Magazine in Edicola