Settore giovanile
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

A volte è più conveniente gestire la palla nell’attesa di trovare i varchi giusti tra le maglie della difesa avversaria piuttosto che cercare subito la verticalità. Alcune proposte pratiche per allenare questo aspetto, fondamentale coi più giovani che passano da un calcio immediato e frenetico (quello a numero ridotto) a uno in cui bisogna anche saper… aspettare. 


Compagni, fiducia, strategia, spazio e tempo. Sembrano i pilastri nella costruzione di una squadra, in realtà queste cinque regole tracciavano la “via della spada” nella Cina imperiale. “Rifletti su ciò che esiste intorno a te – recitano testi antichi di oltre duemila anni – pensa al modo migliore di muoverti e al tempo giusto per agire”. Suona familiare, vero? Nel passaggio dal gioco a sette a quello a nove e da nove a undici spesso i nostri ragazzi conservano la fretta tipica delle categorie inferiori nel voler dirigere l’azione verso la porta avversaria.

Scopri di più sul numero di marzo: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo o digitale

Magazine in Edicola