Preparazione Atletica
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Un interessante confronto tra calcio dilettantistico e professionistico sui “numeri” fisici. Quali analisi sono più convenienti e i dati da tenere in considerazione.


La diffusione di tecnologie finalizzate al monitoraggio di partite e allenamenti ha subìto un’impennata negli ultimi anni. Una diffusione democratica, che ha consentito per la prima volta anche ai non professionisti di raccogliere dati e analizzare in termini quantitativi gli aspetti fisici della performance. Con una disponibilità sempre maggiore di dati, occorre fare un po’ di chiarezza per dare il giusto valore ai numeri.

Le ricadute applicative rappresentano sicuramente lo scopo principale della Match & Training Analysis. Partiamo dunque dal monitoraggio di una sessione di allenamento, con a disposizione una squadra maschile categoria Allievi dilettanti. Per rendere lo studio efficace, programmiamo esercitazioni diverse e ben specifiche, che non rappresentano un allenamento standard, ma hanno lo scopo dichiarato di valutare il peso di ciascun drill sulla base di alcuni parametri di uso comune.

Scopri di più sul numero di luglio: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo o digitale. Per info: serviziolettori@sportivi.it

Magazine in Edicola