Attività di base
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Un mix di riscaldamenti da utilizzare in particolar modo con la categoria Esordienti, ma adattabili anche ai Giovanissimi, per iniziare la meglio la seduta.

Incominciare al meglio la sessione di allenamento è uno degli aspetti che ogni allenatore deve tenere in considerazione in sede di programmazione. Infatti, creare sin dal principio il clima ideale, piacevole e coinvolgente, consente di innalzare la motivazione e l’attenzione su quanto si intende proporre in seguito. E a tal proposito utilizzare il gioco è un’ottima soluzione. Coi più piccini è probabilmente la modalità migliore perché appassiona immediatamente i piccoli giocatori, che avranno voglia di correre al campo perché sapranno di iniziare col divertimento. Coi più grandi, pensiamo alle prime squadre o alle categorie agonistiche del vivaio, occorre invece qualche attenzione in più. Le componenti fisiche sono determinanti e la principale funzione del riscaldamento è quella di preparare il corpo a quanto i giocatori devono svolgere (innalzamento della temperatura corporea e via dicendo). Ecco che tutto deve essere ben codificato e studiato anche in funzione delle esercitazioni successive (tecniche, di forza…). Ma con gli Esordienti come si può agire?

Scopri di più sul numero di ottobre: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.

Magazine in Edicola