Attività di base
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Allenamento. Attività di base
Lo sviluppo delle qualità fisiche, tecniche e tattiche per la categoria Esordienti. L’insegnamento dei fondamentali tattici e l’incremento delle qualità aerobiche, neuromuscolari, tecniche e coordinative.

Nell'organigramma della struttura giovanile federale, gli Esordienti rappresentano l'apice di una piramide immaginaria, definita attività di base, che comprende anche i Pulcini e i Piccoli Amici.

Il gruppo Esordienti, oltre a essere il culmine di questa ipotetica piramide, è al contempo un insieme di bambini che attraversano la fase pre-puberale (dai 10 ai 13 anni), spinti da una serie di elementi motivazionali.

Programmare significa fissare e scandire nel tempo degli obiettivi tecnico-coordinativi, tattico-cognitivi e fisico-motori con lo scopo di raggiungerli con i mezzi e le metodologie più appropriate.

L'articolo completo su IL NUOVO CALCIO di ottobre in edicola o in abbonamento.

Magazine in Edicola