Attività di base
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

L’importanza nelle categorie dell’attività di base utilizzare proposte che hanno riferimento al contesto di gara sotto forma di gioco. Giovanni Messina e Stefano Florit sottolineano come lavorare in questa direzione, partendo dal fatto che il calcio è caratterizzato da abilità aperte (open skills) e quindi diventa evidente che allenare le abilità calcistiche vuol dire allenare la presa di decisione (decision making) e la risoluzione di problemi motori (problem solving).

Il tutto è supportato da evidenze scientifiche che danno valore e forza a tale modo di operare. In conclusione, si evidenzia come vi debba essere un giusto equilibrio tra l’approccio ludico e situazionale e le proposte di tecnica individuale.

Scopri di più sul numero di aprile: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale

Magazine in Edicola