Attività di base
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

L’insegnamento di questo fondamentale calcistico importantissimo coi più piccoli tenendo presente il ruolo della capacità di differenziazione. La parte analitica, i giochi e le situazioni.

La potenza è nulla senza il controllo. Recitava così, negli anni ’90, lo slogan pubblicitario di una famosa marca di pneumatici che utilizzò come testimonial atleti del calibro di Carl Lewis e Ronaldo Luìs Nazàrio de Lima. E questa frase può fare al caso nostro per introdurre l’argomento dell’articolo, ovvero la conduzione di palla. Partiamo però dal fatto che noi istruttori, o meglio formatori, citando Horst Wein, abbiamo il dovere di guidare i nostri bambini alla scoperta di se stessi e del gioco in tutte le sue tappe. In natura ogni cosa ha il suo periodo di gestazione, tutto è programmato con un ordine e senza fretta. La natura infatti non compie salti. Lo sviluppo in ambito calcistico del bambino non si sottrae a questa legge e questo è il motivo per cui le programmazioni devono essere impostate secondo un criterio progressivo, lento e senza soluzione di continuità.

Scopri di più sul numero di marzo: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo o digitale