Adulti
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Una serie di esercitazioni per allenare le combinazioni per la conclusione in porta. Inserimenti, giocate in ampiezza, filtranti e “passanti”.

Nel calcio, sin dalla sua nascita, c’è un obiettivo fondamentale che tutte le squadre devono perseguire, cioè fare gol finalizzando l’azione tramite una conclusione verso la porta avversaria.

E questo è un aspetto essenziale da sviluppare in sede di allenamento. Ogni allenatore è chiamato quindi a crearsi una propria progressione didattica che abbia come focus la finalizzazione e deve farlo partendo dalla scelta della metodica. Lasciando ad altre trattazioni specifiche la questione delle differenze tra analitico e situazionale, conviene chiarire come sia importante che l’allenatore metta nelle condizioni ideali i propri giocatori per risolvere le situazioni che la gara presenta, ma allo stesso tempo sia consapevole che è impossibile riproporre le medesime condizioni della partita. Infatti, nel calcio mai si potrà ricreare con esattezza la stessa dinamica. Pertanto, semplificando il concetto, nel preparare le esercitazioni occorre iniziare da alcuni elementi essenziali e cioè la presenza di almeno un compagno di squadra e di un avversario (minimo) in modo da avvicinarsi al contesto di gara.

Scopri di più sul numero di novembre: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo o digitale

Magazine in Edicola