Adulti
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

• Punta e trequartista
• Due attaccanti distanti

Come organizzare i propri attaccanti schierando due punte che agiscono in verticale o distanti tra loro. Le soluzioni da adottare, i principi e i movimenti.
Dopo aver parlato sul mese di aprile dell’attacco con due punte schierate sulla stessa linea, concentriamoci ora sull’organizzazione dei movimenti e dei principi di gioco della soluzione con due attaccanti che giocano in verticale, ossia uno davanti all’altro. Questa opzione può essere preparata in forma costante nei sistemi che prevedono un trequartista e una punta, ad esempio il 3-5-1-1 o il 4-2-3-1. In questo caso, si sceglie tale schieramento per le caratteristiche dei giocatori a disposizione, in particolar modo se si hanno in organico due offensivi dalle peculiarità differenti, il classico trequartista e la punta centrale; oppure perché si vuole creare una certa pericolosità sfruttando la zona fra centrocampo e difesa avversaria. Si può giocare in tal modo anche contro undici che hanno un centrocampo “piatto” e che lasciano spazio tra la linea difensiva e quella dei mediani, o ancora contro difese che leggono male il movimento di giocatori posti su linee diverse.

L'articolo completo su IL NUOVO CALCIO di giugno in edicola o in abbonamento

Magazine in Edicola