È il modo di comunicare che determina rapporti più efficaci nella squadra: gli esempi dei grandi allenatori e come creare l’ambiente ideale.

Leggi tutto...

La modulazione degli aspetti tecnico-tattici e fisici nella prima sessione dopo l’incontro disputato. Le proposte pratiche a secco e con palla.

Leggi tutto...

Manuel Gallelli, preparatore atletico del Cesena, presenta una superficie, un po’ inusuale, su cui far svolgere una parte dell’allenamento ai propri giocatori. La ricerca scientifica, infatti, ha provato a indagare l’utilizzo di superfici alternative come la sabbia.

Leggi tutto...

L’introduzione della nuova regola da parte dell’IFAB (International Football Association Board) sulla ripresa da rimessa dal fondo, ha modificato l’approccio e l’idea della costruzione manovrata da parte della quasi totalità delle squadre.

Leggi tutto...

Sprint, arresti e ripartenze durante gli allenamenti rivestono più che mai un ruolo determinante nel calcio perché si alternano frazioni ad alta e bassa intensità. Come lavorare in modo efficace coi giovani.

Leggi tutto...

L’intervento del mister delle giovanili del Milan (aula e campo) ha incentrato l’attenzione sulla categoria Allievi e su come e perché impostare un gioco manovrato.

Leggi tutto...

Il Futsball è quel termine che unisce calcio a 5 (futsal) e a 11 (football). I vantaggi di questa metodologia e le proposte pratiche.

Leggi tutto...

In questo secondo articolo sui primi concetti tattici per i più piccoli, l’autore pone l’attenzione sulle situazioni di gioco semplici e sulla tecnica applicata.

Leggi tutto...

Le corrette modalità per incentivare la fantasia nei giovani giocatori. Esercitazioni e consigli. Cosa dice la scienza.

Leggi tutto...

L’allenamento dell’estremo difensore in un contesto integrato alla squadra e al suo modello di gioco. Alcune proposte pratiche.

Leggi tutto...

Le ricerche scientifiche possono senza dubbio dare una mano al nostro sport: i presupposti dell’allenamento situazione del numero uno e alcune esercitazioni in merito.

Leggi tutto...

Gian Mario Petrelli, ex allenatore dei portieri del Taranto, tratta di un gesto tecnico fondamentale per i portieri: la presa.

Leggi tutto...

El segna semper lu ha cambiato la sua posizione sul terreno di gioco, passando dall’area di rigore avversaria, all’interno della quale ha segnato più di 200 gol tra i professionisti, a quella tecnica nelle vesti di allenatore.

Leggi tutto...

Il calcio femminile sta guadagnando sempre più visibilità, anche grazie alle prestazioni della nazionale, permettendo un aumento numerico e qualitativo delle giovani calciatrici.

Leggi tutto...

Con il campionato femminile che si avvicina al suo inizio, Cesare Barbieri ci porta alla scoperta dei temi della nuova stagione. Si parte, dunque, dall’onda lunga di emozioni e interesse che ha portato il mondiale di calcio disputato in Francia dalla nostra nazionale.

Ma per non disperdere questo patrimonio è necessario che abbia un seguito nel prossimo campionato che vedrà al via quattro protagoniste su tutte: la Juventus di Rita Guarino, che ha vinto le ultime due edizioni e che parteciperà alla Champions League, la Fiorentina di Antonio Cincotta, anch’essa partecipante alla massima competizione europea per club e ultima squadra in grado di vincere lo scudetto prima del double bianconero, il Milan, con il suo nuovo tecnico Maurizio Ganz, che avrà il compito di migliorare il terzo posto dello scorso anno, e la neopromossa Inter, che ha puntato su Attilio Sorbi, nostro storico collaboratore e vice di Milena Bertolini fino al termine della rassegna iridata, come guida tecnica.

Come programmare la settimana tenendo conto dell’analisi del carico. Le varie tipologie di scale che possono essere utili all’allenatore e al preparatore di giovani calciatori.

Leggi tutto...

Tre articoli e una serie di esperti che analizzano la situazione attuale, partendo dalla domanda: “I giocatori sono fisicamente allenati?”.

Leggi tutto...

Due esperti, due preparatori atletici che da anni lavorano nelle prime squadre della nostra Serie A, Valter Vio e Agostino Tibaudi, si sono prestati ad una sorta di…intervista doppia.

Matteo Callini ha affrontato con loro un tema importante in questa fase della stagione: la gestione del carico dell’allenamento nel periodo che intercorre tra la fine della preparazione e l’inizio della stagione agonistica. I due “prof” hanno parlato di tapering, esprimendo come sia importante ridurre il carico in termini di volume e di frequenza, ma non di intensità. Hanno trattato il tema relativo alla preparazione per un dato periodo della stagione, illustrando come sia un concetto non realizzabile sia in termini fisiologici che in termini sportivi (Quale periodo scegliere?). Terminando poi con uno sguardo sui dilettanti, concordando per una strutturazione del ciclo che non prevede un periodo di tapering, in quanto i carichi e la tempistica a disposizione non lo consentono.

Ultime Notizie